Mutismo selettivo

È un disturbo caratterizzato dalla costante incapacità di parlare in situazioni sociali specifiche (es. a scuola), anche se il bambino parla in altre situazioni.

La durata dell’anomalia è di almeno un mese e provoca disagio significativo interferendo con la vita sociale e scolastica del bambino.

Non è ancora nota l’esatta causa del mutismo elettivo. Diverse sono le teorie: per alcuni dipende da esperienze traumatiche, come un’improvvisa separazione dalla madre, o dal rifiuto di nuove situazioni, come ad esempio l’inserimento scolastico.

L’età critica  è intorno ai 3-5 anni, interessa un bambino su mille e più le femmine che i maschi.Un sospetto di mutismo selettivo può sorgere non solo in presenza di aspetti legati al linguaggio, ma anche in seguito a comportamenti oppositivi ed inadeguati alle richieste, come ad esempio il rifiuto di mettersi seduto a scuola, di giocare con gli altri o di andare alla lavagna, se invitato a farlo.

Gli insegnanti ed i genitori possono sperimentare alti livelli di frustrazione ed anche di rabbia nei confronti del bambino, specialmente quando questi comportamenti tendono a persistere, malgrado le rassicurazioni date e gli incoraggiamenti. Occorre essere consapevoli che la maggior parte dei bambini con mutismo selettivo in realtà desidera comunicare con gli altri, ma ne è incapace per diverse cause, fra cui più frequenti sono problemi di ansia, paura. È molto elevata la comorbilità con Fobia Sociale.

DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO

I Disturbi dell’Apprendimento hanno una prevalenza intorno al 10% della popolazione scolastica. I bambini con tali disturbi presentano difficoltà di apprendimento nella aree della lettura, scrittura o calcolo. Quando l’area problematica riguarda la lettura si parla di  Disturbo della Lettura, o Dislessia.

I Disturbi dell’Apprendimento vengono diagnosticati quando i risultati ottenuti dal soggetto in test standardizzati, somministrati individualmente, su lettura, calcolo, o espressione scritta risultano significativamente al di sotto di quanto previsto in base all’età, all’istruzione, e al livello di intelligenza.

Annunci